Censimento delle Madrepore della beach-rock di Borgio (Savona)

Sezione LNI Savona Fiera di Genova - Salone Nautico, Teatro del Mare  L'Ambiente

Martedì 26 settembre, alle ore 11, al Teatro del Mare del Salone di Genova è in programma la presentazione ufficiale dei risultati del progetto di alternanza scuola-lavoro promosso dalla Sezione L.N.I. di Savona in collaborazione con la società di studi e ricerche marine R.S.T.A. di Genova, che ha coinvolto gli studenti della 5^ H del Liceo Scientifico “O. Grassi” di Savona.

 Si tratta di uno studio pilota di monitoraggio delle madrepore di Borgio Verezzi, su un tratto di 400 metri del fondale di 1.200 metri della spiaggia fossile presente su quel litorale, finalizzato a censire e monitorare lo stato di salute delle madrepore presenti in Mediterraneo, che è un indicatore delle condizioni del mare.

In questo modo, gli studenti hanno potuto avvicinarsi praticamente e direttamente alle problematiche delle indagini ambientali marine ed hanno acquisito le nozioni base per operare in mare con un minimo di preparazione e di conoscenza delle norme e delle regole di comportamento a bordo di imbarcazioni, completando l’esperienza anche con imbarchi su un cabinato, per l’avviamento alla vela, e sulla motobarca “il Grillo”, dalla quale hanno effettuato videoriprese delle praterie di posidonia.

E’ allo studio la prosecuzione dell’esperienza, per completare la campagna di rilevazione sui rimanenti due terzi dell’area di madrepore ancora da censire.

Interverranno Andrea Molinari e Paolo Bernat, biologi marini, il Prof. Fulvio Bianchi, Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico, e  Franco Forzano, Presidente della LNI Savona.

Immagine: madrepora cladocora

Allegato: la locandina dell'evento